Dolci

Honey comb

Rinnovo gli auguri di Buon Natale lasciandovi un 🎁, un piccolo 🍬velocissimo da preparare che vi stupirà per gusto, consistenza e golosità: HONEYCOMB.
Friabile come una meringa, dal gusto caramelloso e sapido lo trovate nei paesi anglosassoni anche sotto il nome di Cinder toffee, Sponge toffee o Hokey pokey.
Letteralmente vuol dire “favo” per la sua consistenza alveolata, piena di bolle, io lo mangio in Inghilterra ed é una vera droga.
Si prepara principalmente con il Golden syrup, sciroppo a base di zucchero, acqua e limone utilizzato per la preparazione di dolci e biscotti. In questa ricetta potete sostituirlo con il miele.
La ricetta che ho eseguito è di Nigella ma vi posto anche quella con il miele di Martha Stewart riadattata, per entrambe vale lo stesso procedimento.

HONEYCOMB Nigella
-Ingredienti-
120 g golden syrup
100 g zucchero meglio se Zefiro
1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio setacciato

HONEYCOMB Marta Stewart
-Ingredienti-
150 g zucchero di canna
30 g miele
15 ml acqua
1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio setacciato

-Procedimento-
Preparate una teglia dai bordi alti di 20×25 cm circa e foderatela con la carta forno.
In una casseruola versate lo zucchero e il Golden syrup e portate ad ebollizione.
Quando il composto avrà raggiunto i 150°C toglietelo dal fuoco e versate il bicarbonato. Mescolate velocemente e poco, giusto per far sciogliere il bicarbonato perché il composto comincierà a gonfiarsi come per magia e quello sará il momento per versarlo nella teglia.
Non appiattitelo o livellatelo perché andrete a rompere le bolle formatisi all’interno.
Fate raffreddare.

Tagliatelo a pezzi e conservatelo chiuso in una vaso o una scatola di latta (con l’umidità l’ Honeycomb diventa appiccicoso e perde gusto)

Se desiderate potete ricoprirne dei pezzi con la cioccolata fondente precedentemente sciolta oppure sbriciolarlo sul gelato o sul frosting dei vostri cupcake preferiti.

Buon assaggio! 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply