Carne/ Il club del 27/ MTC

Le mie “Asian short ribs” per – IL CLUB del 27 –

Ci sono degli avvenimenti nella vita che non ti spieghi per i quali rimani completamente inerme, senza parole e senza respiro. Momenti in cui la testa si riempie di “perchè” e non c’è una risposta . L’unica cosa che puoi fare è quella di ricordare chi ci ha lasciato e tu Barbara eri una forza . Una persone semplici, gentili, discreta ma con una carica di vita pari ad uragano .  Sempre sorridente, dinamica, creativa, in ogni momento pronta a fare e disfare la valigia e a partire . La tua vitalità e la tua simpatia erano contagiose e l’entusiasmo che avevi nel vivere era smisurato come l’amore che provavi per la tua famiglia e i tuoi figli .
Anche tu facevi parte di questo pazzo gruppo, ti piaceva molto cucinare ed è qui che ti lascio il mio abbraccio più grande .
Ti ricorderò sempre con grande affetto e stima .  Silvia.

Asian short ribs ricetta dal libro “Better Homes and Gardens Wonder Pot” per Il Club del 27

INGREDIENTI per 6/8 persone
600 g brodo di manzo non salato
170 g hoisin sauce
3 cucchiai salsa di soia poco salata
2 cucchiaini olio sesamo
1 1/2 cucchiaino cinque spezie cinesi
1/2 pizzico pepe cayenna – opzionale

1,500 kg circa costine piccole di maiale o manzo
1/2 cucchiaino pepe nero
1 cucchiaio olio di semi
80 g cipolla tritata
3 spicchi d’aglio tritati
1 cucchiaino zenzero fresco gratuggiato
120 g funghi freschi shiitake affettati – sostituiti con champignon
riso caldo cotto
parte verde del cipollotto fresco affettato – opzionale

Procediamo
Preriscaldate il forno a 175°C.
In una ciotola mescolate i primi sei ingredienti ed mettete da parte.
Cospargete le costine con il pepe nero.
In una pentola capiente, adatta anche alla cottura in forno scaldate l’olio. Dorate le costine metà alla volta e quando saranno pronte mettetele da parte.
Aggiungete cipolla, aglio e zenzero alla pentola. Cuocete e mescolate fino a quando la cipolla è leggermente rosolata.
Rimettete le costine nella pentola, aggiungete la miscela con il brodo e portate ad ebollizione.
Infornate la pentola coperta per 2 ore, mescolate una o due volte. Aggiungete i funghi a metà cottura. Se necessario proseguite le cottura fino a quando le costine saranno tenere.
Trasferite le costine su un piatto profondo, coprite e tenete al caldo.
Per la salsa, versate il liquido di cottura in un bicchiere graduato grande e dopo aver scremato il grasso rimettete il liquido nella pentola.
Portate ad ebollizione e cuocete scoperto per un paio di minuti fino a quando si sarà leggermente addensato. Versate un pò di salsa sulle costine.
Servite le costine con riso e cospargete con la parte verde del cipollotto.

Buon assaggio.

 

You Might Also Like

44 Comments

  • Reply
    Gaia
    27/02/2018 at 11:20

    A noi sono piaciute tanto!!!

    • Reply
      Silvia Zanetti
      27/02/2018 at 11:30

      A noi anche e la salsina avanzata l’ho messa da parte per condire dei noodles 🙂

  • Reply
    Milena G.
    27/02/2018 at 14:28

    Che fame!!! Piatto delizioso, completo e molto accattivante! Un abbraccio.

  • Reply
    Elena Arrigoni
    27/02/2018 at 15:36

    Questa ricetta mi fa venire in mente in maniera quasi aggressiva gli studi che dovrei seguire e che purtroppo, quest’anno, data la neve copiosa che ha fatto qui non riesco a seguire a dovere dovendomi spostare a Milano e non riuscendoci. Ma mi immagino il profumo e il gusto favoloso che deve avere questo piatto. Grazie Silvia e un abbraccio grande

    • Reply
      Silvia Zanetti
      28/02/2018 at 09:50

      Il profumo di queste costine è inebriante, da rifare sicuramente. Ma che studi fai?

  • Reply
    tritabiscotti
    27/02/2018 at 17:43

    Le amo, alla follia! Devo farle, in questo libro non trovo una ricetta che non mi ispiri e le tue foto mi dicono “preparami!”

    • Reply
      Silvia Zanetti
      28/02/2018 at 09:51

      Hai ragione le ricette di questo libro sono da rifare tutte 🙂

  • Reply
    Gianni Senaldi
    27/02/2018 at 18:51

    Anche questa era una delle ricette che volevo fare ma poi ho optato per un’altra.
    Probabilmente una delle prossime domeniche, quando verrà mia figlia, visto che adora la cucina asiatica, le faremo insieme .
    Complimenti

    • Reply
      Silvia Zanetti
      28/02/2018 at 09:52

      Gianni con questa ricetta vai sul sicuro è perfetta e farai sicuramente felice tua figlia, un bacio

  • Reply
    Barbara Rangoni
    27/02/2018 at 20:15

    Che aspetto invitante !! Devo provarle

  • Reply
    Angela
    27/02/2018 at 20:24

    Fanno una gola queste costine!!! Da carnivori quali sono a casa mia li spazzerebbero in un nanosecondo! Beava.

    • Reply
      Silvia Zanetti
      28/02/2018 at 09:54

      Anche mio figlio le ha divorate sono appetitose e una tira l’altra!

  • Reply
    Elena Broglia
    27/02/2018 at 20:44

    le costine sono sempre ben accettate da tutti così cucinate devono essere strepitose. Un abbraccio e una preghiera per Barbara

  • Reply
    Paola
    27/02/2018 at 22:45

    Perdere una persona, così, all’improvviso, è sempre un mistero e un dolore enorme, incolmabile. Non conoscevo Barbara, poiché mi sono allontanata per qualche tempo da questa passione che ci accomuna, ma ti stringo forte, perché la perdita di una persona cara necessita di un abbraccio che sappia rimettere in pace col mondo e con le domande che ci poniamo.
    Queste costine sono invitanti, moltissimo, e da provare.

  • Reply
    Daniela
    27/02/2018 at 23:05

    Un piatto molto interessante, mette appetito 🙂

    • Reply
      Silvia
      01/03/2018 at 12:04

      Un piatto buonissimo!

  • Reply
    Nadina
    27/02/2018 at 23:43

    Delizioso ! Io questo mese avrei provato tantissime ricette. Complimenti

    • Reply
      Silvia Zanetti
      28/02/2018 at 09:56

      Hai ragione la scelta della ricetta da fare è stata e mi son fatta una lista di quelle che voglio provare. Questo Club è sempre una scoperta 🙂

  • Reply
    Raffaella
    27/02/2018 at 23:49

    Ma che buono!!! È una ricetta che devo fare assolutamente. Brava bravissima

  • Reply
    Tina
    27/02/2018 at 23:57

    Una ricetta asiatica che è diversa da quelle che conosco quindi mi invoglia molto. Le tue foto fanno il resto.

  • Reply
    Gabriella
    28/02/2018 at 01:43

    So cosa significa perdere improvvisamente nel cuore della notte una cara amica, con la quale condividi il tuo mondo… terribile!!
    Non conoscevo Barbara, ma da quello che scrivi era una bellissima persona, coraggio un grande abbraccio a te, e condoglianze ai suoi cari………
    La ricetta di sicuro è interessante, adoro poi la cucina Asiatica, la amo alla follia!!

  • Reply
    Giuliana
    28/02/2018 at 12:13

    erano la mia prima scelta, adoro i sapori della cucina asiatica, ma non ce l’ho fatta coi tempi. Ho scelto di esserci comunque perchè la scomparsa di Barbara mi ha colpito molto. Non è giusto andarsene così giovani e così improvvisamente, senza il tempo di un commiato, il tempo di dire tutte le cose che volevi dirle, e penso al dolore della sua famiglia, che mi tocca davvero. Ho perso una amica carissima, l’amica di tutta la vita qualche anno fa, e ho imparato che alle persone a cui tieni bisogna dire spesso “ti voglio bene” Un abbraccio Silvia. E un pensiero affettuoso alla sua famiglia.

  • Reply
    Claudia
    28/02/2018 at 13:22

    E’ un periodo di lutti questo. Più “facili” e più “difficili”…la scomparsa di Barbara anche se non la conoscevo mi ha colpito molto, così giovane e così improvvisa la sua scomparsa…e penso al marito, ma soprattutto ai figli. Forse sono anche nel mood…sento più la mancanza di mamma oggi rispetto a un mese fa…e penso che le tue costine sarebbero piaciute molto a Barbara.
    TI abbraccio

    • Reply
      Silvia
      01/03/2018 at 11:57

      Un abbraccio Claudia

  • Reply
    Anna Laura
    28/02/2018 at 15:15

    Un’interessante variante alle costine rosolate che solitamente io e il Doc affrontiamo a morsi da cavernicoli. Più elegante, senza dubbio! 😀

    • Reply
      Silvia
      01/03/2018 at 11:58

      E qui c’è da leccarsi anche le dita 😉

  • Reply
    Tiziana
    28/02/2018 at 20:55

    Una ricetta che mi incuriosisce, é molto invitante! Bravissima..un abbraccio

  • Reply
    milena
    01/03/2018 at 09:04

    Non ci sono parole difronte a certe cose. E’ davvero triste e mi spiace molto anche se personalmente non la conoscevo. Un abbraccio a lei, alla sua famiglia e a te….
    Il piatto è una bomba, bellissimo e sicuramente è un piccolo ma grande contributo per ricordarla.
    Un saluto caro Milena

    • Reply
      Silvia Zanetti
      02/03/2018 at 13:41

      Questo piatto piacerebbe anche a te, grazie per essere passata

  • Reply
    Mariella
    01/03/2018 at 15:30

    Se avessi trovato la salsa hoisin, questa sarebbe stata la mia scelta. Che tu hai interpretato benissimo.

    • Reply
      Silvia Zanetti
      02/03/2018 at 13:39

      anch’io ho fatto fatica a trovarla e adesso mi son fatta la scorta 🙂, grazie

  • Reply
    ipasticciditerry
    01/03/2018 at 19:30

    Questi piatti sono uno più goloso dell’altro! Buonissimo anche questo

    • Reply
      Silvia Zanetti
      02/03/2018 at 13:32

      Sì Terry come sempre un’ottima selezione di ricette da preparare

  • Reply
    Silvia
    02/03/2018 at 12:30

    ❤️

  • Leave a Reply