Home Sciroppi Zimtsterne

Zimtsterne

by Silvia Zanetti

Le Zimtsterne, letteralmente “stelle di cannella”, sono dei deliziosi biscottini svizzeri che si cucinano durante il ponte dell’Immacolata. Sono quei biscottini che ritroviamo nel periodo natalizio nelle pasticcerie e sui banchi dei mercatini di Natale in Austria, Svizzera e Germania. Ogni produttore ha la sua ricetta personalizzata ma gli ingredienti base sono uguali per tutti: mandorle, zucchero, albume e cannella. Semplici da cucinare, croccanti e profumatissimi, si conservano bene in una scatola di latta per oltre due settimane…se sarete abili nel nasconderli .

ZIMTSTERNE stelline speziate

-Biscotti-
340 g mandorle bianche
240 g nocciole
230 g zucchero a velo
2 albume a T ambiente
3 cucchiaini rasi di cannella
1/2 cucchiaini di zenzero in polvere
1/2 cucchiaino di cardamomo
1pizzico di noce moscata
semi di1/2 stecca di vaniglia
1 pizzico di sale

-Ghiaccia-
1 albume a T ambiente (possibilmente pastorizzato)
150 g zucchero a velo setacciato
3 gocce di succo di limone

Procedimento

Frullate le mandorle e le nocciole sino ad ottenere un composto omogeneo.
Versate la frutta secca frullata in una ciotola capiente, aggiungete le 4 spezie, i semi di vaniglia ed il sale. Mescolate.
In un’altra ciotola schiumate gli albumi e pian piano montateli a neve ferma aggiungendo lo zucchero a velo.
Incorporate lentamente la meringa alla frutta secca ed otterrete un impasto appiccicoso e compatto.
Copritelo con della pellicola e lasciatelo riposare mezz’ora nel frigorifero.
Accendete il forno a 170°C ventilato.
Prendete l’impasto: dividetelo in due e lavoratene una metà alla volta.
Stendete l’impasto uniformemente con il mattarello tra due fogli di carta forno con lo spessore di circa 5/7 mm.
Coppate utilizzando delle formine a stellina di diverse dimensioni, appoggiatele su una placca foderata di carta forno ed infornate per 8/10 minuti circa.
Fatele raffreddare.

Prepariamo la ghiaccia reale per decorare le stelline.

Se avete la certezza della provenienza delle uova non sarà necessario pastorizzare l’albume altrimenti o pastorizzate l’albume o vi consiglio di utilizzare l’albume pastorizzato che trovate in vendita la supermercato.
Per pastorizzare l’albume montatelo a bagnomaria aggiungendo le gocce di limone e lo zucchero poco alla volta e monitorando la temperatura sino a raggiungere i 65°C.
Togliete dal fuoco e continuate a montare il composto finché non ritornerà a T ambiente.
Usando l’albume già pastorizzato montatelo a neve aggiungendo le gocce di limone e pian piano lo zucchero a velo.

Decorate con la ghiaccia le stelline usando la sache a poche con un beccuccio 3 o usate un cornetto di carta o un pennello piatto.

Se desiderate potete variare o omettere delle spezie, io al posto dei chiodi di garofano che non amo, ho messo il cardamomo. Fate però attenzione a non esagerare nel dosarle.

BUONE STELLINE A TUTTI!

    

You may also like

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.